Domotica Sociale, la soluzione per un ambiente intelligente

Domotica Sociale

Domotica Sociale, la soluzione per un ambiente intelligente

Siamo ormai da tempo circondati da ogni genere di dispositivo elettronico che rende le nostre azioni più semplici.
Le nuove tecnologie hanno spesso svolto compiti difficoltosi, con lo scopo di rendere la nostra vita più confortevole e meno faticosa.
E se esistesse un sistema in grado di poter gestire diversi dispositivi elettronici nella tua casa?
Questa tecnologia esiste e si chiama Domotica!

Cos’è la domotica?

Partendo dall’etimologia, la parola domotica è l’unione di “domu” e “ticos” che significano rispettivamente “casa” e “discipline di applicazione”, è la scienza interdisciplinare che si occupa di indagare il miglioramento della vita attraverso le tecnologie.

La domotica personale , è un sistema in grado di creare un collegamento tra i dispositivi elettrici che possediamo in casa attraverso un software che sarà in grado di controllare e dare dei comandi alla nostra casa intelligente.
Questo ci permette di gestire comodamente tramite un’applicazione, l’intera abitazione rendendola più confortevole .

Questa tecnologia presente, già da tempo sul mercato, sta diventando sempre più popolare. La sua fama è dovuta alla sua efficienza in luoghi abitati da persone affette da disabilità che grazie a questo sistema di controllo, hanno la possibilità di gestire la propria abitazione in modo più indipendente, ma anche alle molteplici comodità di cui possono beneficiare tutti.

Come funziona un impianto?

Se il desiderio è quello di avere una casa che possiede un sistema domotico, è necessario avere degli accorgimenti.

Come prima cosa bisogna assicurarsi che l’impianto elettrico della nostra casa sia consono per il corretto funzionamento di un sistema domotico, solitamente le costruzioni più datate non lo sono quindi occorrerà intervenire per effettuare delle modifiche strutturali di quest’ ultimo.

Effettuate eventuali modifiche si potrà procedere all’installazione del sistema domotico .

Questo consente a tutti gli elementi che li compongono l’impianto elettrico di dialogare tra loro svolgendo funzioni programmate dall’utente ma anche funzioni svolte in parziale o piena autonomia.

Avrete molte possibilità di controllo su varie aree della vostra casa, per esempio:

  • potrete coordinare il funzionamento autonomo dei vostri elettrodomestici
  • adeguare le impostazioni del vostro climatizzatore e attivarne il funzionamento autonomo
  • interagire a vostro piacimento con tv, telecamere di sicurezza, sensori di emergenza ecc..

Quali sono le caratteristiche per cui scegliere la domotica?

Essendo quello dell’ installazione di un sistema domotico un lavoro dispendioso e che porta un cambiamento importante nella vita quotidiana andiamo ad osservare nel dettaglio le caratteristiche che riguardano un la domotica.

Al primo posto tra le caratteristiche principali di un sistema domotico abbiamo la semplicità, questa tecnologia è stata studiata per poter essere adoperata da chiunque quindi la semplicità di utilizzo è un elemento fondamentale della domotica.

Altri due fattori fondamentali della domotica sono l’affidabilità e la continuità del suo funzionamento studiato e progettato per un funzionamento senza interruzioni e riparabile in tempi molto rapidi in caso di malfunzionamento.

Oltre a queste tre caratteristiche principali la domotica offre moltissimi vantaggi sia a livello di comfort che di risparmio energetico.

Infatti essendo un sistema totalmente automatizzato si andranno ad eliminare sprechi energetici inutili (pulsanti di standby , luci, elettrodomestici attaccati alle prese elettriche ecc..)

Domotica sociale

La domotica specializzata nel rendere più autonome le persone non autosufficienti o con disabilità, assume l’accezione di Domotica sociale.
Nel dettaglio la domotica sociale possiede due categorie che le appartengono ovvero: la domotica per l’autonomia e quella per la sicurezza.
Quando si parla di domotica per l’autonomia, ci si vuole riferire a quella sfera della domotica che tratta le persone affette da disabilità motorie, quindi incapaci di gestire alcuni aspetti e azioni quotidiane che comportano: apertura e chiusura di infissi come porte e finestre, attivare o disattivare elettrodomestici, rispondere a chiamate, comandare meccanismi di armadi ecc..
In sintesi con la domotica per l’autonomia si vuole intendere tutta la sfera tecnologica che colma lacune motorie delle persone per rendere la loro vita più dipendente e semplice con il coinvolgimento attivo da parte dell’utente che può gestire e dare comandi in modo diretto al sistema.

Mentre la domotica per la sicurezza a differenza di quanto riportato sopra, ha la caratteristica di essere stata progettata e studiata appositamente per le persone che pur avendo abilità motorie necessitano di un supporto di tipo cognitivo.
Questo tipo di automazione della casa, prevede il sostegno di alcune azioni degli utenti senza il coinvolgimento attivo di quest’ultimi che spesso sono poco pratici nell’utilizzo di interfacce tecnologiche o comunque sono impossibilitati nell’avere il controllo dei dispositivi di comando.

Leggi anche: https://www.elettrod.it/installatori-certificati-knx/

————————————————————————————————————————

Fonte: https://www.ohmegaprogettazioni.com/2021/06/25/domotica-sociale/